Carlo Malinconico

Avvocato e docente universitario, Carlo Malinconico si laurea in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Milano nel 1972. Ottenuta l'abilitazione per esercitare la professione, supera una serie di concorsi pubblici che lo portano a diventare Procuratore dello Stato, Uditore Giudiziario e Avvocato dello Stato. Segue numerose cause in ambito civile, penale e amministrativo, alcune anche di notevole rilevanza pubblica. Nel 1984 partecipa al concorso per il ruolo di Consigliere di Stato: primo in graduatoria, ricopre questa posizione fino al 2002, quando sceglie di dedicarsi all'insegnamento universitario. Tra il 1986 e il 1990 Carlo Malinconico lavora in qualità di Consigliere Giuridico presso gli uffici legislativi di diversi Ministeri: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero del Tesoro, Ministero della Marina Mercantile, Ministero dei Trasporti. Nel 1990 diventa Capo Ufficio Legislativo per il Ministero delle Partecipazioni Statali (fino al 1992) e per il Ministero del Tesoro (fino al 1996). Negli anni successivi svolge altri importanti incarichi: Consigliere Giuridico dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (1992 - 1997), Capo del Dipartimento degli Affari Giuridici e Legislativi della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1996 - 2001), Esperto dell'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas (1998), Direttore Generale (2001 - 2002). Carlo Malinconico continua a ricoprire ruoli in ambito istituzionale anche dopo il 2002: durante il secondo Governo Prodi è Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (17 maggio 2006 - 7 maggio 2008) e dal 29 novembre 2011 al 10 gennaio 2012 svolge la funzione di Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri del Governo Monti con delega all'Editoria, agli Affari Regionali e al Coordinamento Amministrativo. Particolarmente significativa anche l'esperienza professionale maturata in ambito accademico: nel 2002 insegna Diritto dell'Unione europea nella Scuola Superiore dell'Economia e delle Finanze (SSEF) e in seguito diventa Professore nelle facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Udine (2002 - 2005) e di Tor Vergata (2005 - 2011). Nel 2003 ha inoltre fondato lo Studio Legale Malinconico, specializzato in numerosi rami del diritto: amministrativo, penale, dell'Unione Europea, civile dei contratti e dei danni. Nel corso della sua carriera Carlo Malinconico ha ricevuto diversi riconoscimenti: tra questi l'Onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana il 21 marzo 2005 e il premio "Le Fonti" come "avvocato dell'anno in diritto amministrativo" nel 2016.

CARLO MALINCONICO
  • CARLO MALINCONICO
CARLO MALINCONICO
  • CARLO MALINCONICO
CARLO MALINCONICO
  • CARLO MALINCONICO
CARLO MALINCONICO
  • CARLO MALINCONICO
CARLO MALINCONICO
  • CARLO MALINCONICO
STUDIO LEGALE MALINCONICO
  • STUDIO LEGALE MALINCONICO

Carlo Malinconico Sito web ufficiale